DA OGGI PUOI ANCHE CHIAMARCI

3427481408

MEDOLE DA VEDERE sostiene

Progetto di:

Associazione Culturale

GENIUS LOCI MEDOLE 

Viale della Repubblica, 5

46046 Medole 

C.F. 90025190209

 

Mail: geniuslocimedole@libero.it

Web: geniuslocimedole.com

Pec: geniuslocimedole@pec.it

NEWS

Visita dei Maestri del Lavoro

Grazie agli amici dei Maestri del Lavoro che sono venuti a trovarci da tutta la provincia per trascorrere un pomeriggio insieme, e per visitare la Pieve, la Parrocchiale e la Torre Gonzaghesca con la Civica Raccolta d'Arte.

Visita degli Amici della Fondazione Civiltà Bresciana

Sabato 17 ottobre sono venuti a trovarci gli Amici della Fondazione Civiltà Bresciana che passato con noi un pomeriggio per visita alcuni dei luoghi più affascinanti del nostro territorio.

Gita del Touring in paese

Articolo tratto dalla Gazzetta di Mantova

MEDOLE L’associazione culturale Genius Loci di Medole aveva accolto nei mesi scorsi la richiesta, da parte del Touring Club di Brescia e del Bmw Motorrad Club Visconteo di Milano, di organizzare una visita alle bellezze del paese mantovano. Nei giorni scorsi il gruppo bresciano, guidato da Stefano Goffi, uno dei fondatori di Genius Loci e il club Visconteo, ha potuto visitare Medole. La giornata, dunque, è iniziata con le tre principali chiese: la Pieve di Santa Maria, la chiesa di San Rocco e la Parrocchiale. La visita ha poi interessato l’ex convento agostiniano dell’Annunciata e la mostra, organizzata da Genius Loci, a palazzo Coffani Morini, attuale palazzo Stringa, raccontato attraverso le pagine dell’ottocentesco Libro Maestro fino ad arrivare ai fatti contemporanei che lo hanno interessato, compresa la collezione di opere di Marcella Ghirardi, raccolte e custodita dall’ultimo proprietario.(l.c.)

 

Vai all'articolo.

 

Visita del BMW Motorrad Club Visconteo di Milano

Un grazie agli amici del BMW Motorrad Club Visconteo che sono venuti a trovarci a Medole, sabato 17 Maggio, per passare un pomeriggio in compagnia alla scoperta della Pieve Romanica e della Chiesa Parrocchiale.

Un grazie a Francesco Triglia per averci contattato.

Una foto di gruppo
Una foto di gruppo